Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.

Ok
Progetto Abitare
Progetto Abitare
Partner
Iscriviti alla newsletter
La newsletter è un servizio gratuito
Privacy
Patrocini
Keymedia Group
PER INFORMAZIONI
Keymedia Group
0522 521033
0522 520696

EDIFICIO RESIDENZIALE UNIFAMILIARE A BASSO CONSUMO ENERGETICO

EDIFICIO RESIDENZIALE UNIFAMILIARE A BASSO CONSUMO ENERGETICO
LUOGO: Piacenza
ANNO DI ESECUZIONE: 2011
............................................................................................................................................
L’edificio residenziale, realizzato in località Ancarano nel comune di Rivergaro in provincia di Piacenza, è costituito da un’unità abitativa articolata su due livelli.
La costruzione è caratterizzata da una elevata efficienza energetica corrispondente alla classe energetica con indice di prestazione totale pari a 37,30 kWh/mq/anno, valore significativamente più basso rispetto ai parametri limite previsti dalla normativa regionale vigente per le nuove costruzioni.

La progettazione è stata caratterizzata da un’attenta analisi del sito e si è basata sullo studio dell’irraggiamento solare, dell’orientamento degli ambienti di vita e della stratigrafia dell’involucro edilizio al fine di ottenere elevate prestazioni di efficienza energetica.
La conformazione degli ambienti e del fabbricato, infatti, è tale da permettere il massimo sfruttamento dell’apporto solare nei vari periodi dell’anno e il massimo confort abitativo.

Il soggiorno esposto a sud-est risulta sempre illuminato naturalmente, le camere da letto esposte ad est beneficiano del sole mattutino e non vengono surriscaldate dal sole pomeridiano (soprattutto nel periodo estivo); sul fronte ovest, invece, sono stati collocati gli ambienti di servizio in quanto, questo orientamento, subisce il maggior surriscaldamento estivo.
Le aperture del fronte ovest sono inoltre opportunamente schermate dalla conformazione dell’edificio. Infine a nord, sono state limitate al massimo le aperture al fine di ridurre le dispersioni energetiche.

Le aperture sono dotate di specifici apparati di schermatura solare integrati nelle murature (frangisole) con lamelle orientabili in metallo per consentire il massimo confort abitativo e la massima regolazione della radiazione solare. I pannelli fotovoltaici da 4.5 kW sono collocati sulla falda dell’edificio disposta a sud - est al fine di garantire un’ottimale radiazione solare per tutto il corso della giornata nelle differenti stagioni.

La stratificazione e la composizione delle murature che prevedono un doppio strato di muratura ad alta inerzia termica e l’attenzione in fase di progettazione all’eliminazione dei ponti termici con isolamento continuo a cappotto configura un involucro edilizio ad alta efficienza energetica.

L’utilizzo di materiali legati alla tradizione locale, quali la muratura in laterizio e di isolanti dotati di elevata massa volumica (lana di roccia ad alta densità) consente di abbinare alte prestazioni di isolamento con elevata inerzia termica garantendo il massimo comfort interno sia nel periodo invernale che estivo.

Altro vantaggio inerente alle tecniche costruttive utilizzate è l’impiego di materiali naturali o ecocompatibili secondo il Life Cycle Assessment- LCA, che quantifica e valuta gli impatti ambientali di un prodotto durante tutto il suo ciclo di vita, attraverso la quantificazione dei flussi di materia ed energia in ingresso e in uscita nelle fasi di estrazione delle materie prime, trasporto, produzione, distribuzione, uso e dismissione.

Oltre ai sistemi di mitigazione climatica basati su elementi morfologici e materici del fabbricato, sono previsti anche impianti meccanici di climatizzazione volti all'ottenimento del massimo comfort percettivo e sensoriale per gli utenti e modulabili rispetto ai differenti scenari di utilizzo.
A tal proposito è stato realizzato  un sistema di riscaldamento radiante a pavimento e un sistema di ricambio meccanizzato dell’aria con recuperatore di calore ad alta efficienza. Tale sistema permette il funzionamento con basse temperature e limitato salto termico, il cui approvvigionamento energetico potrà essere ricavato anche da fonti di energia rinnovabili quali sonde geotermiche (predisposte nella progettazione impiantistica e in fase di realizzazione) in alternativa all’utilizzo attuale del gas metano.
La geotermia in abbinamento ai pannelli fotovoltaici già installati e integrati sulle coperture, permetterà il soddisfacimento del fabbisogno energetico complessivo dell’edificio esclusivamente da FER senza ricorrere a fonti di energia non rinnovabili.

L’utilizzo di impianti radianti a pavimento consente di limitare i moti convettivi dell'aria e la stratificazione del calore verso l'alto, garantendo un notevole risparmio energetico, mentre la ventilazione meccanica controllata dell’aria permette il recupero del calore dell’aria esausta ai fini del riscaldamento di quella depurata che viene  immessa negli ambienti di vita nel periodo invernale (vedi schema presente nelle tavole grafiche) e deumidificata  in fase di raffrescamento estivo.
............................................................................................................................................
SCHEDA TECNICA PROGETTO


SCHEDA DI PROGETTO


Localizzazione: Ancarano di Rivergaro (Pc) – via Mazzini n°6/a

Committente
: Sig. Massimiliano Marafetti

Progetto architettonico
: architetti Filippo Albonetti e Laura Gazzola –  Piacenza

Direzione Lavori
: arch. Filippo Albonetti

Progetti specialistici
: progettazione impianti: ing.Carlo Maini – MZ engineering srl - Piacenza

Progettazione strutture
: ing. Luigi Freschi – Ponte dell’Olio (PC)

Dati dimensionali
: superficie complessiva abitazione: 245 mq  + autorimessa e cantina

Volume complessivo
: 593.19 mc  

Impresa esecutrice
:  F.D.F di Fornasari Sante e Luigi s.r.l –  Pianello Val Tidone (Pc)

Cronologia
: inizio lavori: maggio 2009  -  fine lavori: settembre 2011

Costi:
opere edili € 290.000
impianto elettrico € 15.000
impianto idrico e termico € 30.000
impianti speciali (ventilazione mecc. controllata) € 10.000
serramenti e frangisole € 19.000 + 16.000
Costo complessivo € 380.000



PRESTAZIONI TERMICHE DELL'EDIFICIO

Rendimento:
Rendimento termico utile al 100% di Potenza termica nominale molto elevato:
valore di progetto [%]    98.0
valore minimo prescritto di legge [%]    91 + 1•log Pn =  92.4

Rendimento termico utile al 30% di Potenza termica nominale:
valore di progetto [%]    105
valore minimo prescritto [%]    97 + 1•log Pn =  98.4

Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale
Metodo di calcolo:  UNI-TS 11300
Valore di progetto (EPi):  28,8 kWh/m²anno
Valore limite (EPiL):  86,0 kWh/m²anno
Riduzione rispetto al valore limite [%] :  - 62,1 %
Fabbisogno di combustibile:  600 Nm³/anno pari ad uncosto annuo di circa 450 €
Fabbisogno di energia elettrica da produzione locale [kWhe]: 229 autoprodotti
Fabbisogno di energia elettrica da rete [kWhe]:  0 kWh/anno

Altri dati significativi:
Energia scambiata per trasmissione con l'esterno QT: 9796kWh
Energia scambiata per ventilazione QV: 4774kWh
Energia apportata per sorgenti interne QI: 1976kWh
Energia apportata per radiazione solare dai serramenti QS: 6501kWh
    
•  Indice di prestazione energetica per la produzione di acqua calda sanitaria (EPacs)
Fabbisogno di combustibile: ENERGIA ELETTICA    4037 kWh/anno
Fabbisogno di energia elettrica da rete [kWhe]: 0 kWh/anno         
Fabbisogno di energia elettrica da produzione locale [kWhe]: 4037 autoprodotti
Epacs:  0 kWh/anno

•  Limitazione fabbisogno energetico per la climatizzazione estiva:

Metodo di calcolo: UNI-TS 11300
Valore di progetto (EPeinvol): 13,9 kWh/m²anno
Valore limite (EPeLinvol): 30,0 kWh/m²anno

............................................................................................................................................
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
  • Edificio Residenziale Unifamiliare a basso consumo energetico
ECO market
FACCIATE VENTILATE E BALCONI IN LEGNO E HPL
Facciate esterne e balconi
B&F è in grado di seguire i suoi clienti nella ...
Scheda tecnica
FACCIATE VENTILATE E BALCONI IN LEGNO E HPL
SISTEMA ISOTEC
Per l'isolamento completo dell'edificio
ISOTEC è un sistema di isolamento termico in ...
Scheda tecnica
SISTEMA ISOTEC
STOTHERM CLASSIC S1
Sistema di isolamento termico per facciate non combustibile
STOTHERM CLASSIC S1 è il sistema di isolamento ...
Scheda tecnica
STOTHERM CLASSIC S1
CLEONE
Purificatore d'acqua ad osmosi inversa
HYDROCONTROL presenta il purificatore ...
Scheda tecnica
CLEONE
FOTOVOLTAICO ED EOLICO
Fotovoltaico fino a 1000kw ed eolico fino a 200kw
PROJECT GROUP presenta una divisione che si ...
Scheda tecnica
FOTOVOLTAICO ED EOLICO
CASE IN LEGNO
Case prefabbricate in legno, coperture residenziali ed industriali, capannoni per l'agricoltura, tettoie e verande
Boraschi case in legno è specializzata nella ...
Scheda tecnica
CASE IN LEGNO